Venire al mondo

[2021, prod. Ensemble Teatro]
di Ciro Ciancio
regia e scene Andrea Piazza
con Rossana Cannone

produzione Ensemble Teatro
debutto Festival Internazionale Castel dei Mondi, Andria BT

fotografie Julian Soardi

Secondo gli studi, circa un parto su otto nasce come gemellare, ma solo uno su settanta finisce con la nascita di due corpi. Negli altri casi il feto gemello semplicemente scompare. Questo significa che una persona su otto cresce con la “sindrome del gemello scomparso” per cui chi nasce, per tutta la vita, prova un senso di vuoto, una mancanza che è impossibile spiegare. Ognuno di noi potrebbe essere un gemello sopravvissuto, costretto a portare su di sé un peso, quello dell’esistenza, che in principio era stato diviso per due.

In Venire al mondo una giovane donna fa visita per la prima volta alla tomba della sua gemella: alla ricerca di un qualcosa capace di colmare quel vuoto che sente, le promette che di lì a poco ne vendicherà la morte. La donna, dopo aver incontrato i genitori e il suo primo amore e chiesto loro le motivazioni di quell’omicidio, si troverà a scontrarsi con la verità, in parte a lei sconosciuta, sulla reale identità della sorella scomparsa e a fronteggiarne le conseguenze.

Un monologo che affonda nel rapporto di ognuno di noi con il dolore e la solitudine riuscendo nel contempo a suscitare più di un sorriso attraverso l’umorismo di un personaggio goffo e tagliente.

DURATA 70 minuti, atto unico

TRAILER VIDEO
SCHEDA ARTISTICA
RICHIEDI VIDEO COMPLETO

Contattaci per maggiori informazioni.


ALTRI PROGETTI:

LE SERVE

EDOARDO II o Il mondo intero per nemico

IL PICCOLO LUDWIG

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: